Nello studio di… Michele de Lucci, promotore culturale

Vicolo Ocra di Porta Volta, da un lato, un cantiere improvviso con un’alta gru a forma di stuzzicadenti, e dall’altro, un bel palazzo Liberty, in stile liberty italiano, con cumuli di pietra e balconi traboccanti di gelsomino stellato. Come una vertiginosa scorciatoia per Milano, il capoluogo lombardo è in uno stato di completa trasformazione, con i grattacieli del nuovo millennio che ormai convivono e palazzi bellissimo. Qui, dal 2006, ha sede lo studio del designer e architetto Michele de Lucci, il più giovane maestro italiano del periodo radicale (dei movimenti Alchimia a Memphis), oggi prolifico costruttore dalla Germania al Giappone, passando per la Georgia o la Svizzera.

“Il nostro laboratorio è in quella che fu la residenza dei Fratelli Maestri Sarti: mi piace l’idea che celebri, attraverso queste mura storiche, il genio della mano”, Delinea un Titano di 1,83 m, la barba di un prete e gli occhiali da sole rotondi di Le Corbusier. Questa è la forma custode del design Le sue settanta primavere esploderanno l’8 novembre e saranno travolte di progetti. Come evidenziato dalla voce impilata qui, il suo nuovo lavoro in architettura Stazioni di terra: architetture di condivisione del futuro (Silvana Editoriale, 256 pagine in inglese, € 37,05) In mostra le sue ultime creazioni di design – lampade e panche fatte a mano, pubblicate con il suo marchio Produzione Privata – e qui ancora i modelli in legno delle sue future installazioni.

A sinistra: una veduta del laboratorio di Michel de Lucci dove sono stati costruiti la maggior parte dei suoi modelli e prototipi.  A destra: Abbazia 391, scultura in legno di noce, di Michel de Lucci.

Appesi alla parete, ritagli di giornale testimoniano l’aura dell’Italia, in particolare questa doppia pagina del Giornale Corriere della Sera Che, dalla penna della scrittrice Cinzia Leone, “macina” Michele de Lucci in stile fumetto, in un dibattito celeste con… Michelangelo. “Discutiamo con me e lui dell’importanza dell’arte e del design per fare le cose a mano…”Ride sotto la sua maschera.

READ  30 besten Corsetto Stringivita Modellante Dimagrante getestet und qualifiziert

Dal gigante all’infinitamente piccolo

Al terzo piano, sotto i tetti, entriamo in un nido d’aquila in stile chalet di montagna, rivestito interamente in legno, suo materiale d’elezione perché “L’unico che non lascia rifiuti”. Tutto qui è gigantesco, dal tavolo massiccio agli armadi in rovere che compongono la parete, zeppa di libri e souvenir, alla lampada Tolumeo snodata (produzione Artemide, in versione moderna, 3,30 m “Mega” de haut), progettata in 1987 con Giancarlo Fassina che gli vale il suo primo Compasso d’Oro.

All’improvviso entriamo nella piccolissima casa, con queste piccole finestre di dimensioni decrescenti sotto un tetto spiovente, dotata di un piccolo parapetto interno che sembra essere stato ispirato dalla casa dei sette nani di Michel de Lucci. “Il compito del designer è sfidare la tradizione. Anche negli ambienti più funzionali c’è bisogno di qualcosa, di piccoli dettagli, che risveglino i sensi e assicurino che ci sia sempre qualcosa di nuovo a cui aspirare. Senza l’imprevisto non c’è creatività, “ Guarda.

Hai il 65,61% di questo articolo da leggere. Il resto è solo per gli abbonati.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

SUPERDRAGONBALLHEROES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
SuperDragonBallHeroes.it
Logo
Enable registration in settings - general