La fine del puzzle! Qual è il peso della terra e come l’umile montagna ha aiutato a scoprirla


ottenere foto

Nell’estate del 1774, l’astronomo britannico Neville Maskelene si trovava sul fianco di una montagna scozzese e fissava qualcosa di più profondo del panorama. Stava cercando di capire quanto pesasse la Terra. Ecco come l’ho recensito BBC Mondo.

Il monte Schiehallion nel Perthshire è quello che viene spesso definito “The Hump”. Si dirige da est a ovest (i suoi pendii settentrionale e meridionale sono molto ripidi), con un pendio occidentale molto ripido che rappresenta la cima della montagna. E un pendio orientale molto più lungo segna la coda, che è il percorso su cui vengono tentate la maggior parte delle salite.

“Quando ho sbirciato su Cape Chehalion, dalla sponda settentrionale del lago Rannoch, mi sono reso conto che poteva passare come un vulcano, perché era così ripido su entrambi i lati e tendeva a un punto molto più ripido”, ha detto.

montagna necessaria

Questo era esattamente il tipo di montagna che Maskelyn chiese al collega astronomo Charles Mason di cercare nel 1772, perché era della dimensione giusta per lo studio.

Mason aveva anche bisogno di misurare le dimensioni della montagna e prevedere la sua densità media in base al tipo di roccia di cui era fatta.

Usando questi numeri, Maskelyn è stato quindi in grado di calcolare la massa della montagna. A sua volta, usa questi risultati per determinare in modo più accurato la massa della Terra, usando il raggio della Terra per calcolarne le dimensioni e ottenere la migliore previsione possibile della densità del nostro pianeta in quel momento. Conoscere la massa della Terra consentirà agli scienziati di prevedere le masse relative di ogni oggetto conosciuto nell’universo, come la massa del Sole.

READ  Funzionari sequestrano 16 tonnellate di barbabietole "di contrabbando", travestite da patate, in Sri Lanka carenza di cibo

Mason ha viaggiato molto per trovare il monte Schiehallion, alto 1.083 metri, con l’aiuto di esperti locali. Sebbene fosse un distinto geometra, essendo tornato in Gran Bretagna dopo una disputa per la terra negli Stati Uniti stabilendo la linea Mason-Dixon (in seguito nota come linea di spartizione nella guerra civile), l’idea di trascorrere più mesi nella Scozia Le Highlands non gli piacevano.

Sebbene i pendii settentrionali e meridionali di Shihalion siano ripidi, l’est è molto più dolce

Così Maskelyn scelse di supervisionare personalmente il monte Schiehallion, che in seguito sarebbe diventato un’attrazione popolare nel mondo dell’escursionismo, con più di 20.000 escursionisti all’anno.

arrampicata

All’inizio del viaggio, nel parcheggio di Braes of Foss, i visitatori passano davanti a una collezione di lapidi che commemorano il lavoro di Maskelen e del suo team.

“Poco dopo essere salito da Schiehallion, ho visto il mio primo compagno di escursioni che camminava attraverso una parte affollata, e sembrava piuttosto ispido. L’inizio dell’autunno aveva trasformato i pendii cosparsi di felci in terreno marrone”, ha ricordato.

Ha detto che “sopra di me c’erano solo nuvole e, presumibilmente, c’era solo il resto della montagna. Tuttavia, senza grandi montagne nelle vicinanze, la vista dai pendii inferiori rivelava la Scozia centrale”.

Quando un escursionista si è avvicinato, mi sono reso conto di essere esausto. Ha detto: “L’ho fatto”. “My First Munro”, riferendosi alle 282 montagne in tutta la Scozia che erano alte più di 3.000 piedi.

Guardando il parcheggio, era ansioso di scendere dalla montagna. “Sono contento che sia finita”, ha detto il parco.

Il suo spaniel scioccato scese al suo fianco, fermandosi ad annusare le mie scarpe.

La gravità non sembra mai così difficile come se stessi salendo in salita. In pochi minuti, ho potuto sentire una parte della montagna che mi attirava.

READ  ΣΔΟΕ / Απάτες εκατομμυρίων ευρώ με επιδοτήσεις και ΦΠΑ

In poco tempo, il terreno davanti a me era tutto ciò che potevo vedere. Più una palude di pietre e un foruncolo, che mi ha guidato così stanco come pugili dei pesi massimi ogni volta che ci fermiamo per prendere l’acqua.

doppia gravità

Isaac Newton è stato il primo a decidere che ogni cosa ha la sua forza gravitazionale. Si credeva anche che la gravità fosse troppo debole per essere misurata al di sotto del piano planetario. Ma senza misurare la gravità terrestre, era impossibile calcolarne il peso, perché la gravità è una variabile.

Ad esempio, se misurassi il mio peso sulla Terra, il mio peso aumenterebbe utilizzando le stesse misure su Mercurio, un pianeta più piccolo con meno forza gravitazionale, anche se le mie masse sarebbero le stesse.

Maskelen e altri scienziati si sono resi conto che se ci si poteva avvicinare al suo centro di massa, la gravità di una montagna poteva essere abbastanza forte da poter essere misurata. Il che significava che dovevano cercare montagne con pendii ripidi. La cosa divertente è che se una montagna ha una forza gravitazionale, le altre montagne possono distorcere le misurazioni.

Per questo motivo, lo Schiehallion, che era lontano da altre montagne simili, si adattava perfettamente.

Una targa commemorativa che celebra il lavoro di Maskelen e del suo team

Maskelyn ha chiesto che le stazioni di osservazione fossero costruite sui ripidi pendii a nord ea sud del Chaehaleon, dai punti più vicini al centro della montagna.

Da lì, il pendolo è stato sospeso e il nostro pianeta lo ha tirato verso il centro della Terra, aggirando la forza di gravità.

READ  Streaming Giant Netflix acquisisce il suo primo sviluppatore di videogiochi

Fondamentalmente, Maskelen aveva bisogno di dimostrare che la gravità di una montagna tira l’inclinazione del pendolo dalla sua posizione verticale.

Maskelen ha fatto questo tracciando i transiti di 43 stelle diverse da ciascuno degli osservatori per triangolare quella che è conosciuta come la “vera verticale” (l’angolo del pendolo), sospesa su una pianura e influenzata solo dalla gravità terrestre e dal nulla. .

Attraverso questo esperimento si è riscontrato che da ogni osservatorio nelle diverse parti dello Schiehallion c’era una netta deviazione del pendolo dalla vera posizione verticale verso la montagna.

La forza gravitazionale della montagna era stata dimostrata, ma il lavoro era appena iniziato. Il passo successivo era studiarlo per calcolarne il volume, compito affidato al team del matematico Charles Hutton.

clic Qui Per continuare a leggere.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

SUPERDRAGONBALLHEROES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.