La Bulgaria non è più il Paese più povero dell’Unione Europea, è davanti alla Romania

Il peggioramento nel 2020 è dovuto all’epidemia. Foto: Yordan Semenov

Il reddito medio per un anno nel nostro vicino settentrionale è sceso a 4267 euro e nel nostro paese a 4.612 euro

I bulgari non sono più le persone più povere dell’Unione europea. I rumeni sono davanti a loro, secondo i dati Eurostat sui rischi di povertà ed esclusione sociale per il 2020.

La quota di persone a rischio di povertà ed esclusione sociale nel nostro Paese è del 33,6%. Si registra un leggero aumento rispetto all’anno precedente, quando questa quota era di dueper il 33,2%.

in Romania

Persone che

difficilmente chiami

Entrambe le parti ,

35,8%

Della popolazione. Inoltre, lo stipendio medio nel nostro vicino settentrionale quest’estate ha iniziato a diminuire e secondo gli ultimi dati Eurostat, il reddito medio annuo di un rumeno è di 4.267 euro, mentre in Bulgaria è di 4.612 euro.

Per quanto riguarda il rischio povertà, le tendenze nei due Stati balcanici membri dell’Unione Europea negli ultimi due anni sono opposte: mentre in Bulgaria la quota di poveri è in aumento, in Romania è in diminuzione perché nel 2019 era del 36,3%.

Il peggioramento in Bulgaria è più dovuto all’epidemia, perché c’è ancora una forte diminuzione della proporzione dei poveri nel lungo periodo. Nel 2015 nel nostro paese

Questo era

43,4% di

Popolazione

C’è un deterioramento della situazione nel 2020 in tutta l’Unione Europea. 96,5 milioni di europei o il 21,9% della popolazione vivono a rischio di esclusione sociale. Un anno fa, quella quota era del 21,1%. Ma nel 2015, un europeo su quattro viveva a questo rischio: il 24%.

READ  30 besten Stendino Elettrico Asciugabiancheria getestet und qualifiziert

Stranamente, all’altro polo in termini di povertà, a differenza di Bulgaria e Romania, ci sono anche tre ex paesi socialisti: Repubblica Ceca, Slovacchia e Slovenia. Ad esempio, nella Repubblica Ceca

Solo l’11,5% di

Popolazione

Forse

considerato povero

Nelle grandi economie come Germania, Francia e Italia, la quota di questa popolazione è più alta, in Germania, ad esempio, è del 23%.

La differenza non è solo tra i singoli paesi, ma anche tra le regioni al loro interno. Nell’Europa dell’Est aumenta il rischio di povertà per chi vive nelle zone rurali. In Europa occidentale è vero il contrario: nelle città il rischio di esclusione sociale è spesso più elevato, secondo i dati Eurostat.

Fondamentalmente, in che tipo di famiglia vive una persona, lo stesso si osserva ovunque. Le persone non sposate, specialmente quelle con figli, sono maggiormente a rischio di esclusione sociale. Ad esempio, il 42% di chi vive in una casa monoparentale con un figlio minorenne è povero. Anche la percentuale di anziani che vivono da soli è elevata.

Anche la condizione occupazionale è uno dei principali fattori che determinano l’inclusione degli europei in questo gruppo a rischio. Secondo i dati per l’anno 2020

11,8% di

Lavoratori

in pericolo

dalla povertà

ed esclusione sociale, nonché il 19,2% dei pensionati. Lo stesso vale per il 66,2% dei disoccupati europei.

Un confronto tra Bulgaria e Romania in termini di occupazione e richieste di disoccupazione mostra le stesse tendenze per la proporzione dei poveri. In Romania, il 65,6% delle persone in età lavorativa ha un lavoro, mentre in Bulgaria – 68,5%. Ma in Bulgaria, il punteggio medio che le persone danno per il loro lavoro è 6,4, mentre in Romania – 7,2 su una scala di 10 punti.

READ  Raheem Sterling: L'attaccante del Manchester City è aperto a un trasferimento all'estero se non ottiene più tempo per giocare

Lo stesso vale per quanto riguarda le condizioni abitative. Romani di sicuro

Lui vive

più affollato

dai bulgari

– Il 45,1% dei rumeni vive in case che non hanno una stanza separata per tutti i maggiori di 18 anni, mentre in Bulgaria il 39,5% della popolazione vive in questo stato. Tuttavia, i rumeni sono più soddisfatti delle loro condizioni di vita perché danno loro un punteggio medio di 7,4, mentre i bulgari – 6 su una scala di 10 punti

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

SUPERDRAGONBALLHEROES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
SuperDragonBallHeroes.it
Logo
Enable registration in settings - general