A suo modo, ieri Apple ha ammesso di aver commesso 3 errori e io lo adoro

L’evento di lancio di Apple, e in particolare il nuovo MacBook Pro, è uno spettacolo relativamente raro che Apple ascolti i suoi clienti. L’inizio di un trend o una coincidenza?

Screenshot di un evento Apple

Anche se i giganti della tecnologia assumono i migliori ingegneri, grandi esperti e i migliori consulenti, si sbagliano e pochi lo sono. Il problema è che di solito ricorrono ai loro errori per anni, solo per dimostrare a tutti che loro avevano ragione e noi torto. Ieri (lunedì), Apple, che conosce il modo migliore per ignorare le voci di utenti e critici, ha apportato una sorta di correzione importante ad alcuni dei più grandi errori di bottiglia che ha commesso negli ultimi anni. inizio tendenza? Non sono sicuro.

Chi ha mai bisogno del tasto Esc e del tasto F?

Lascia da parte le donne per un momento Processori M1 Pro e M1 Max E le loro capacità sono assolutamente notevoli sulla carta. I computer MacBook Pro che Apple ha rilasciato ieri hanno avuto alcuni ritorni e cancellazioni molto significativi: nel 2016, Apple ha presentato per la prima volta la Touch Bar e l’ha integrata nel MacBook Pro. Era una specie di touchscreen angusto che sostituiva la linea di tasti funzione (o F in breve) con tasti virtuali. Sulla carta, Apple ha avuto la grande idea che ogni volta che accedi a un’app di supporto, puoi assegnare scorciatoie e tasti specifici a quella schermata, semplificando il tuo flusso di lavoro.

Ma la parola “sulla carta” è qui al centro. La Touch Bar ha sostanzialmente sostituito i pulsanti fisici con pulsanti virtuali sul livello della tastiera, il che significa che anche se vuoi premere il tasto Esc, devi guardare in basso e assicurarti di premere la cosa giusta. Vuoi abbassare rapidamente gli altoparlanti o la luminosità? Fare clic una volta sull’icona e trascinare il dispositivo di scorrimento. No, Apple, non era questo che intendevamo quando abbiamo detto bottiglie touch.

Quindi, con la presentazione del nuovo MacBook Pro, Apple ha finalmente abbandonato la Touch Bar, riportando in vita i buoni vecchi tasti fisici per gli utenti Pro. Negli ultimi giorni, sempre più voti degli utenti sono circolati perché hanno apprezzato la Touch Bar, ma non ho trovato un calo – e sono così felice che Apple sia scesa da quell’albero, anche se sono passati 5 anni tardi.

READ  MaskGun raccoglie più di 60 milioni di giocatori e l'aggiornamento per l'anniversario di tre anni è ora

Quanto ti costerà un MacBook Pro più avanzato? Sono davvero più costosi dei computer paralleli? abbiamo verificato


Il cavo semplice che può salvare la bottiglia

Tornando alle cattive decisioni del 2016, Apple ha deciso di fare qualcosa che avesse senso sulla carta, aggiungendo il supporto per tutte le sue bottiglie a USB-C. Sai, quella connessione che tutti imploriamo di installare su iPhone. In fondo alla strada, Apple ha cancellato una funzione che è stata su tutte le bottiglie dal 2006: MagSafe. Se non ne hai sentito parlare prima che diventasse una caratteristica importante su iPhone 12 e versioni successive, Magsafe è un connettore di ricarica piuttosto ingegnoso che utilizza un magnete abbastanza forte da adattarsi e caricare il tuo Mac, ma non abbastanza forte da cadere. Il tuo Mac è a terra se qualcuno rimane bloccato in un cavo mentre è collegato a un computer.

Magsafe è stata una funzionalità semplice e intelligente che ha accompagnato Apple per un decennio e giustamente, anche se è diventata obsoleta nel tempo e non ha fornito la versatilità di USB-C. Questa transizione è un po’ logica, ma ciò nonostante, gli utenti Mac veterani hanno perso i giorni in cui erano gli unici studenti in classe che non avevano paura che il loro computer si bloccasse (non scrivono mai della mia esperienza personale). Ci sono voluti alcuni anni, ma siamo già qui.

Il nuovo MacBook Pro in tutte le sue configurazioni verrà fornito con connettività MagSafe proprio kosher, e persino aggiornato a un’elevata velocità di ricarica che consente di ottenere il 50% di batteria in mezz’ora. Ma qui Apple non ha deciso di accettare un ritorno, ma di renderlo semplice e reale una volta per tutte (o anche la prossima volta): Ti piace Magsef? Hai una recinzione. Preferisci la versatilità USB-C? La bottiglia può anche essere caricata tramite la porta Thunderbolt 4. Questo è esattamente quello che voglio dai prodotti Apple.

READ  Stati Uniti ed Europa - Avvertimento talebano

Ha dato Apple, ha preso Apple

o. Ora stai parlando

Il passaggio a USB-C ha portato Apple a pensare in modo strano e semplice che gli utenti potrebbero non aver più bisogno di schede SD o connessioni HDMI e tutti vogliono collegarsi con quei fastidiosi dongle che saranno sempre dimenticati in ufficio o a casa. Quindi ho appena rimosso quei due collegamenti, che sono importanti in DYK per la stessa statura degli utenti Pro.

Quindi nel nuovo MacBook Pro troverai anche una porta HDMI, anche un ingresso per schede di memoria (SDXC), anche una connessione TB4 e dall’altra parte avrai la nuova connessione MagSafe, due connessioni TB4 e una connessione per le cuffie. Che retrò. Con la grande varietà di usi per la TB4, è probabile che se hai ancora una workstation, puoi collegarla tutta a un cavo e avere ancora un sacco di altre porte per ogni uso di cui potresti aver bisogno.

Non proprio giusto a Sodoma, ma c’è speranza

Non fraintendermi. Ho lo stomaco abbastanza pieno per Apple su ogni problema relativo all’ingegneria delle bottiglie (e agli iPhone negli ultimi anni). Il fatto che Apple abbia affermato ieri sera che gli utenti Pro godranno in gran parte di una varietà di connessioni, in qualche modo contrasta con il fatto che è stata Apple a rimuovere le connessioni dai suoi computer Pro in primo luogo. Per non parlare del fatto che questa è la stessa azienda che insiste anno dopo anno per non aggiornare la connessione dell’iPhone a USB-C, che non solo consentirà una ricarica più comoda, ma si connetterà anche a una grande varietà di accessori ed è buona con i consumatori (e anche Apple da un punto di vista organizzativo). Quindi la giustizia lo è davvero, ma in realtà non lo è. Ma ehi, se questi sono i primi segni di pentimento, sono favorevole. Questi primi segnali creano quello che appare, almeno sulla carta, come un degno contendente per il titolo di nuovo re dei laptop (aspetteremo di mettergli le mani addosso per il suo verdetto).

READ  Dopo la formazione di un Consiglio Sovrano, Al-Burhan sblocca gli articoli di costituzionalità

Forse il MacBook Pro è l’apertura che dimostrerà al gigante di Cupertino che è lecito e persino desiderabile scendere dagli alberi su cui a volte si arrampica. Chissà, forse questo segnalerà anche agli altri giganti che va bene commettere un errore, purché tu sappia come risolverlo. Davvero, Apple, non rideremmo di te se risolvessi anche le altre cose che ti imploriamo di sistemare da anni: le app Mac nell’iPad, la sostituzione della connessione Lightning con l’USB-C nell’iPhone, lo spostamento dell’iPad fotocamera al centro del corpo del dispositivo, sbloccando NFC per utilizzare più app in iOS, aggiungendo il touchscreen del fondatore, sostituendo la connessione Lightning con USB-C su iPhone e altro ancora. Ma non è roba enorme, ma è roba su cui Apple insiste da anni e finisce per ferire un po’ di più gli utenti dei suoi prodotti premium ogni volta.

Apple, aggiustalo. Promettiamo di non nutrire risentimento.

sei d’accordo? non lo accetti? Vieni a parlare con il giornalista e migliaia di altri sfigati nel nostro gruppo


buona vecchiaia

È nato con un joystick in mano. Ha molti strumenti e pochissimo tempo libero per giocarci tutti. Porta martello inspiegabile per la calibrazione delle batterie del dispositivo. Quando non è impegnato a scrivere di tecnologia, gli piace parlarne molto

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

SUPERDRAGONBALLHEROES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
SuperDragonBallHeroes.it
Logo
Enable registration in settings - general